Tempera a “uovo”

Preparare la tempera a uovo in 10 mosse

1. L’Uovo..puro o emulsionato con oli, gomme, resine, colle, latte..  è il legante a tempera per eccellenza, nominato da Cennino Cennini, ne “Il libro dell’arte”, il legante con cui

..“si lavora a olio in muro, in tavola, in ferro, e dove vuoi”..

2. Si rompe delicatamente l’uovo

3. Si fa passare il tuorlo più volte da un guscio all’altro per separarlo dall’albume

4. Si estrae la pellicola che ricopre il tuorlo con un “pizzicotto deciso”

5. Si versa il tuorlo in un recipiente e lo si sbatte.. come per la frittata

6. Si aggiunge al tuorlo pari quantità di acqua

7. Bianco di Titanio, buona stabilità e ottimo potere coprente. L’ho scelto come esempio perchè  molti mi domandano se il colore giallo del tuorlo alteri la colorazione dei pigmenti..no. L’uovo è fotosensibile, vale a dire che a contatto con la luce di decolora e quella leggera tonalità gialla iniziale scompare dopo pochi secondi

8.  Si  stempera il pigmento in poche gocce d’acqua creando una pappina densa e si unisce in pari quantità con il legante a uovo

9. Si mestica ben bene il composto che deve risultare cremoso e morbido senza grumi o addensamenti di pigmento. La densità è indice del giusto rapporto tra il legante e il pigmento, se il composto è troppo liquido significa che c’è troppo legante e la pittura asciugando risulterà plastificata creando sollevamenti, viceversa, se c’è troppo pigmento la pittura risulterà polverosa e passando la mano sopra rilascerà il pigmento non legato. E’ buona abitudine fare sempre una prova di colore, su di una superficie non assorbente ed attendere quindi l’asciugatura per poter valutare la stabilità e l’aderenza del colore

10. Si aggiunge un anti-fermentativo come  il latte di fico per favorire la coagulazione e la conservazione dell’uovo con azione antisettica, che funge anche da ritardante nell’ essiccazione della tempera. In alternativa si può usare la lavanda, l’aceto o l’acido fenico, naturalmente valutando l’azione di reazione con i pigmenti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...